RunnersItalia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
CIAO
Allenamenti Castoro - Pagina 12 Agif_r16
Ultimi argomenti attivi
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

Allenamenti Castoro

+17
marina
keno71
differentgear
walter2.0
alextv83
mbart82
Federoca
Pablo
zivago
aroldo74
-francesco-
Manu1977
rikchecorre
Lenz76
-veljko-
simpep
castoro
21 partecipanti

Pagina 12 di 16 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14, 15, 16  Successivo

Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Sab 02 Lug 2016, 08:20

Dopo i 360km in moto di ieri per andare ad un corso fuori Roma, non avrei scommesso 1€ sull'allenamento di oggi, invece, come spesso accade, è uscito un allenamento fantastico.
Quando è suonata la sveglia alle 4.45 non avevo alcuna voglia di alzarmi, però sapevo che una volta in piedi tutto sarebbe cambiato ... o quasi ...
Quando sono uscito ho apprezzato davvero tanto il fresco mattutino in luogo della giornata calda e sudereccia di ieri (al ritorno in moto stavo facendo la sauna perchè i tanti km di autostrada che mi attendevano non potevano essere percorsi con un abbigliamento inadeguato), a dir la verità per quasi tutto l'allenamento non ho mai patito il caldo.
Oggi volevo allungare la distanza e portarla a 18km (Armando Quadrani mi spiace aver letto il tuo messaggio solo poc'anzi avrei condiviso volentieri l'allenamento con te Sad ), all'inizio pensavo ad un percorso a circuito da percorrere più volte in modo che se qualcosa fosse andato storto potevo tornare a casa, invece alla fine ho optato per un percorso andata-ritorno, passando all'interno della pineta e arrivando fino al mare (meraviglioso il lungomare stamattina con l'acqua che era calmissima, i gabbiani, la brezza, cosa volere di più?).
Avevo già deciso di guardare poco l'orologio per non farmi condizionare, quindi gli step sarebbero stati al 6°km, a metà, al 12° e all'arrivo.
Quando sono partito, inaspettatamente le gambe erano leggere e giravano a meraviglia, non ho forzato e ho cercato di correre il più sciolto possibile, il fiato era perfetto e mi stavo davvero godendo la corsa, non sapevo il passo in quel momento, ma le sensazioni erano decisamente buone.
Arrivato al 6°km guardo la media ed era già buona, 5.54, diciamo che non avendo obiettivi mi sarebbe bastato un qualsiasi tempo sotto i 6', ma vedendo già questa media ad 1/3 di allenamento era facile pensare a meno di crolli di poter chiudere intorno ai 5.45 di media finale.
Devo dire che le 2 sedute di scarico precedenti sono state davvero proficue per l'allenamento di oggi, infatti ho recuperato perfettamente la gara andata male di 7 giorni fa, infatti anche le brevissime salite che ho trovato sul percorso le affrontate senza alcuna difficoltà.
Quando sono arrivato al mare è stato uno spettacolo meraviglioso, c'era una pace incredibile e sarei voluto restare lì, fermo ad ammirare la natura che ci circonda, troppo spesso ci lamentiamo di tante cose nella vita e non riusciamo più ad apprezzare le cose semplici come la vista del mare che personalmente mi da sempre una sensazione si pace interiore (chiaramente quando è una tavola come stamattina).
Arrivato al giro di boa, la media era scesa a 5.49, quindi tutto procedeva per il meglio, non so per quale motivo, ma ogni volta che corro, mentalmente la seconda parte di un allenamento o di una gara (a meno di non crollare e soffrire) mi sembra come se fosse una strada in discesa.
Il ritorno è stato decisamente più veloce, la falcata in maniera del tutto naturale è aumentata di ampiezza e correvo sempre più sciolto e più forte (non c'è niente da fare sono proprio come i vecchi motori diesel aspirati Very Happy).
Arrivato al 12°km avevo il nuovo appuntamento con l'orologio e la media era scesa a 5.44.
Ormai mancava solo 1/3 di allenamento, 6km e sentivo che la velocità aumentava ancora (infatti a fine allenamento ho visto che il tempo a km era sceso sotto i 5.30).
Arrivato però alla fine del 16°km è arrivata la stanchezza tutta assieme, il fiato iniziava ad arrancare e le gambe si sono impietrite, sapevo che ormai mancavano poco più di 2km, ma ho faticato davvero molto sia mentalmente che fisicamente. Incredibilmente una volta a casa ho notato che sia il 16° che il 17°km li ho corsi a 5.10, non avrei mai immaginato di avere quel passo, mi sembrava di aver calato vistosamente l'andatura.
L'ultimo km ho cercato di allungare la falcata, volevo provare a correre sotto i 5' e ce l'ho fatta chiudendolo in 4.51. 
Grazie a quest'ultimo sforzo ho abbassato la media finale a 5.33 sui 18km, cosa che mi lascia molto ma molto soddisfatto perchè vuol dire che sto bene e sto tornando in forma.
Domani mattina proverò anche il peso e vedremo se le 3 uscite settimanali avranno dato un esito positivo.
Ora scappo che anche oggi è giornata di corso (ma stavolta a Roma). Buon sabato a tutti

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Sab 02 Lug 2016, 18:40

Bravo ... riuscissi ad alzarmi presto io uffa!!!
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mer 06 Lug 2016, 06:53

Questa mattina quando è suonata la sveglia per andare a correre ho faticato tantissimo solo per aprire gli occhi ed era solo il preludio di un allenamento che già sapevo non sarebbe stato dei migliori.
All'orario canonico (sempre le 5.00 del mattino) sono in strada per affrontare l'allenamento odierno che trattasi di una CL brucia-calorie di 11/12km.
Fin da subito le gambe sono state molto ma molto pesanti, era come se avessi dei pesi alle caviglie e ogni passo mi accorgevo di non riuscire a correre sciolto, tanto che quando c'era la breve pausa tra un brano e l'altro del mio mp3, sentivo che l'impatto a terra era molto rumoroso, quindi mi accorgevo che il passo non era fluido come piace a me.
Da notare che sono giunto con questo allenamento a 23h30' di riproduzione e l'mp3 ha appena spento la seconda tacca di 4, davvero eccellente, quasi quasi è pronto per la 9 colli ..... (lui si, io no Very Happy Very Happy Very Happy ).
Tornando all'allenamento, se normalmente dopo 4/5km le gambe si sciolgono e inizio a correre più umanamente, oggi non ne volevano proprio sapere, per questo anzichè un allenamento in circuito, ho preferito un'andata e ritorno, altrimenti rischiavo che la testa ad un certo punto dicesse stop col rischio di interrompere l'allenamento.
Per fortuna. però, oggi il fiato mi ha dato una grossa mano, praticamente non è mai andato in crisi se non negli ultimi 2km, ma senza mai arrivare al limite estremo, infatti anche a fine allenamento non ero poi così stanco.
La cosa incredibile sono stati gli ultimi 3,6km (alla fine l'allenamento è stato di 11,6km totali), in quanto senza volerlo e senza accorgermene sono passato dai 6.05 a 5.48, 5.35 e 5.34 i km 9, 10 ed 11 e gli ultimi 600mt li ho corsi ad un passo di 5.03. 
Grazie a quest'ultima parte sono riuscito a chiudere l'allenamento alla media finale di 6.04, quindi 4" in meno della scorsa settimana dove però avevo corso poco meno di 10,2km.
E' proprio in questi momenti di difficoltà che ci si accorge se si sta lavorando bene o meno, perchè se in questi momenti si riesce a mantenere il passo voluto, allora in gara si possono raggiungere senza problemi i propri obiettivi.
Diciamo che anche se non ho obiettivi particolari per la mezza by night di fine agosto, non mi dispiacerebbe provare a chiuderla con una media di 5.30, vedremo come andranno i prossimi allenamenti, soprattutto quando dovrò inserire la prossima settimana qualche salita.
Buona giornata a tutti

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Ven 08 Lug 2016, 08:55

Bene Wink
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Lun 11 Lug 2016, 07:05

Ieri In programma avevo 19km, ma non avevo tempo sufficiente prima di andare a lavoro in piscina, così per la prima volta in vita mia ho pensato di suddividere l'allenamento con doppia seduta con tantissimi timori di non farcela.
Alle 5.30 la prima parte con 10km in dolce compagnia chiusi alla media di 6.26 in cui se in un primo momento le gambe erano molto legate e faticavo a prendere il passo, col passare dei km si sono sciolte e ho potuto correre come volevo, il fiato invece è stato perfetto e a fine allenamento non ero nemmeno molto stanco.
Una volta tornato dal lavoro, dopo pranzo avevo detto: mi metto a riposare un'oretta ... invece ho dormito profondamente dalle 14.30 alle 18.00 !!! (effettivamente è un periodo alquanto stancante e ne avevo proprio bisogno ...).
L'idea dell'allenamento pomeridiano (allungato a 10km anzichè i 9 previsti per recuperare il fatto della seduta sdoppiata) era di farmi scortare (in bici) dalla famiglia e di andare a correre in pineta nel percorso valle e valletta, quindi il tempo di prepararmi e ho iniziato la solita lunga procedura per caricare le bici sulla macchina.
Arrivati in pineta, liberate le bici iniziamo il primo km sul tratto di strada bianca, ma se da un lato sia il fiato che le gambe mi sembravano stare ottimamente, quindi non mi sembrava di risentire dell'allenamento mattutino, quando ho visto il tempo di 6.26 ho capito che in realtà non era tutto rose e fiori.
Iniziato il secondo km su sterrato tra il guidare la famiglia dicendo quale parte del sentiero era meglio per loro stando in bici e guidarli sulla strada da percorrere, il fiato è andato quasi subito in crisi e ho iniziato a faticare non poco, se da un lato ho anche pensato di accorciare l'allenamento e di accontentarmi visto che era la prima volta che tentavo il doppio, dall'altro sentivo che le gambe giravano piuttosto bene.
Purtroppo dal 3°km è iniziato il calvario, nei punti con la sabbia mio figlio non riusciva a pedalare quindi doveva scendere e io lo dovevo aiutare a spingere la bici, poi si sono fermati al bivio successivo, poi ancora mio figlio è caduto nell'unica discesa, quindi altra sosta per bagnare la piccola ferita rimediata su un ginocchio, insomma è stata una tortura, perchè ogni volta che c'era una sosta, la ripartenza era sempre dura, fortunatamente però più a livello di testa perchè le gambe incredibilmente assecondavano sempre lo stop & go.
Arrivati al giro della valletta altre soste per aspettare sempre mio figlio che restava indietro, il sole iniziava a tramontare e non era il caso di avventurarsi nell'ultima parte della pineta, così gli ultimi 3,5km ho optato per il percorso su asfalto e ghiaia (l'ultimo km) dove ahimè la parte di asfalto è piena di dossi e non si riesce a correre bene come si vorrebbe.
Però c'è da dire che anche se il fiato arrancava le gambe continuavano a fare il loro dovere, la cosa mi ha sorpreso in maniera molto positiva perchè ho notato che l'allenamento mattutino era stato recuperato senza alcun problema (il problema del fiato poteva anche dipendere da caldo e umidità che rispetto al mattino presto crea non pochi problemi nella corsa).
Iniziato l'ultimo km sulla ghiaia ho provato a spingere ma solo cercando di allungare la falcata e lavorando molto con le braccia, grazie a questo tipo di corsa sono riuscito a chiudere l'ultimo km in 4.52 abbassando la media complessiva dei 10km a 5.41 il che mi lascia molto ma molto soddisfatto perchè è segno che la forma migliore sta tornando e che potrò correre la mezza maratona di fine agosto almeno senza problemi sul chilometraggio (poi i problemi saranno altri, come il percorso, le salite, il caldo e l'umidità ...).
Una volta arrivati alla macchina vedo un ragazzo che si mette con la testa sotto l'acqua gelida della fontanella, ho subito capito che non si sentiva bene, mi sono quindi avvicinato per offrire il mio aiuto in caso ne avesse avuto bisogno, ma la ragazza mi ha detto che aveva bevuto un pò troppo ...
Alla fine prima di andare via, mi hanno ringraziato ...
Il tour si è concluso con la buonissima fetta di anguria del sor Antonio sulla Cristoforo Colombo (y)

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Lun 11 Lug 2016, 08:37

Bene Roberto. Accidenti pure quelli che bevono troppo Smile io metto la testa sotto la fontanella ma per il caldo Smile ehehhee
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mar 12 Lug 2016, 07:25

L'allenamento di oggi lo voglio suddividere in sensazioni, quelle che ho provato mentre correvo.
km 1-2 leggerezza: dopo il doppio allenamento di domenica pensavo veramente di avere le gambe stanche, invece fin dai primi passi mi sono sentito sciolto e leggero, non ho voluto cmq forzare e godermi quella bella sensazione;
km 3 incazzatura ed agilità: incazzatura per colpa di una vecchia str....a (scusate il francesismo ma come se dice a Roma quanno ce vò ce vò), io correvo bello tranquillo e una vecchia portava a spasso il cane senza guinzaglio, il cane mi è corso dietro e la str....a anzichè richiamarlo e/o intervenire stava lì a guardare e non si è scomposta nemmeno dopo il mio vaccanfulo !!! agilità perchè mentre il cane mi inseguiva ho quasi danzato sulle punte ed era da moltissimo tempo che non provavo questa sensazione. C'è da dire che nelle ultime 2 settimane ho perso 1,8kg di peso senza modificare l'alimentazione, ma solo aumentando un giorno di corsa;
km 4-5: libertà: quella sensazione di libertà quando si corre al mattino presto e non si incontra nessuno, si vede il quartiere sotto un'altra luce (in tutti i sensi), si respira aria pulita e pura, si avverte quella sensazione si fresco, insomma sensazioni che non si riescono a raccontare in pieno, andrebbero provate;
km 6 ricordi: inaspettatamente nel percorso che stavo provando ho trovato un tratto di sterrato, la mente mi ha riportato a quando ero piccolo e i miei nonni furono tra i pionieri dell'infernetto, erano pochissime le strade asfaltate, erano tutte sterrate, ho avuto un momento di nostalgia;
km 7 felicità: non so per quale ragione, ma in quel momento ho provato una sensazione molto bella, ho pensato che ho una bellissima famiglia con 2 figli meravigliosi, il lavoro inizia a girare abbastanza bene, la mia determinazione così come nella corsa, nella vita mi ha fatto risollevare, 4 anni e mezzo fa mi sono rimesso in gioco, ho ripreso a studiare, ho cambiato lavoro, ci ho messo il massimo impegno (certo, devo ringraziare tantissimo i miei genitori che mi hanno sostenuto economicamente altrimenti non ce l'avrei mai fatta), continuo a studiare (cosa strana per uno che a scuola non aveva voglia di fare niente) per poter essere sempre più professionale e oggi come oggi sono contento (anche se molto stressato) di come stanno andando le cose e mi ritengo anche molto fortunato;
km 8-9 lunghezza: come detto oggi stavo provando un nuovo percorso, non avrei mai immaginato che via dobbiaco fosse lunga oltre 2km, sembrava non finire mai;
km 10 legno: per una volta la sensazione delle gambe di legno è arrivata esattamente all'opposto, ovvero nell'ultima parte dell'allenamento;
ultimi 800mt fine: l'obiettivo di oggi era come sto facendo da 3 settimane, una allenamento di CL brucia-calorie, volevo correre intorno ai 10km, alla fine sono stati 10,8 per via del percorso che non avevo ancora mai provato, gli ultimi 800mt mi sembrava di volare (infatti ero ad un passo di 5.14 rispetto ai 6.26 dell'inizio), ho concluso l'allenamento con una media finale di 6.04 e sono arrivato ancora alquanto fresco, oggi il fiato è stato perfetto.
Buona giornata a tutti

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Mar 12 Lug 2016, 08:09

Benissimo! Belle sensazioni ... perdere peso fa stare sicuramente meglio. E sono contenta sei felice Smile
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da zivago Mar 12 Lug 2016, 14:21

castoro ha scritto:... quella sensazione di libertà quando si corre al mattino presto e non si incontra nessuno, si vede il quartiere sotto un'altra luce (in tutti i sensi), si respira aria pulita e pura, si avverte quella sensazione si fresco, insomma sensazioni che non si riescono a raccontare in pieno, andrebbero provate...
È proprio così. Il crepuscolo mattutino è un momento davvero magico: per un'ora, o poco più, tutto sembra più bello, perfino quello che, poco più tardi, si rivelerà così brutto: le case sfregiate da orrendi grafiti, le strade e i marciapiedi dissestati, l'arredo urbano vandalizzato, il verde pubblico malmesso, i centri commerciali, i tabelloni pubblicitari, l'immondizia sparsa ovunque. Di primissimo mattino tutto, non solo l'aria, appare più pulito, anche ciò che è sporco.

È come dici caro Roberto: chi esce a correre nelle prime ore del nuovo giorno (ma come fa certa gente a correre in palestra su tapis roulant?) vede tutto “sotto un'altra luce”: anche sé stesso. Le corse all'alba, oltre a liberarci dalle tossine corporee, sollevano anche l'animo; ritemperano il fisico e rafforzano il morale; sono ottime per la preparazione atletica ma tonificano anche lo spirito e aiutano ad affrontare meglio la giornata.

P.S.  Per perdere peso un pochino devi impegnarti anche con la dieta. Per te che sai affrontare le prove con tanta tenacia non dev'essere così difficile. Basta davvero poco: se riesci a tagliare solo 200 Kcal al giorno (un panino soltanto), arriverai a quella gara di fine di agosto avendo perso, oltre a quelli dovuti al correre, altri 1½-2 Kg. ok
zivago
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 67
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da simpep Mer 13 Lug 2016, 17:20

200 kCal al giorno sotto il tuo basale sono 10 kg di perdita di peso in un anno. Laughing

_________________
......La mia vita non la misuro da quanti respiri faccio, ma dai momenti che mi tolgono il respiro......
simpep
simpep
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3562
Data d'iscrizione : 28.12.13
Età : 71
Località : Monserrato (Cagliari)

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mer 20 Lug 2016, 07:02

Questa mattina alle mie solite 5.00 ero in strada per l'allenamento previsto, 10km (circa) di scarico in vista del lungo di 22 che dovrò affrontare sabato.
Quando sono partito ero stanchissimo, avevo dormito credo circa 4h30, le gambe tutto sommato giravano abbastanza bene, ma il fiato non ne voleva proprio sapere.
Al contrario di altre volte però, non mi è mai balenata l'idea di tornare subito indietro, segno che forse la testa inizia a funzionare meglio Very Happy 
Ho deciso di non guardare mai l'orologio, volevo correre solo ascoltando il mio corpo, le mie sensazioni e anche godermi il più possibile la corsa.
E così è stato (fiato a parte), è sempre bello vedere i quartieri che attraverso correndo "svegliarsi" piano piano, si passa dal buio alle prime luci, fino ad arrivare a luce piena (anche se il sole a fine allenamento ancora non si era visto), è bello veder cambiare i colori e più luce appare, più i colori si vedono brillanti, troppo spesso non riusciamo ad apprezzare anche le più piccole cose che ci circondano, m alo spettacolo che la natura con i mille colori che ci offre è qualcosa che tutti noi se ci fermassimo ad apprezzare anche solo pochi minuti al giorno, fermandoci dalla vita troppo spesso frenetica, vivremmo sicuramente meglio. Oggi come oggi siamo troppo presi dalla tecnologia, proprio ieri mi sono fatto spiegare questa nuova moda de pokemon, trovo davvero assurdo l'aver visto un video in cui centinaia di persone cercava di catturare un fantomatico pokemon a Central Park, sembrava di vedere tanti zombie che vagavano senza meta, lo trovo davvero ridicolo e stupido, ci poteva essere un bellissimo momento di aggregazione, invece ognuno vagava così senza meta, con gli occhi fissi sullo schermo, senza mai alzare lo sguardo e senza mai vedere chi si aveva di fronte. Un mio maestro di massaggi, più di una volta mi disse che nella vita anche un incontro fortuito può essere un'opportunità, che sia di lavoro, di amicizia, di crescita culturale non importa, ma se tutti questi zombie sono con gli occhi fissi sul cellulare abbiamo già perso in partenza ... e come diceva sempre il mitico Cesare Cesaroni: CHE AMAREZZA !!!
Tornando all'allenamento, ho trovato incredibile il miglioramento delle condizioni di fiato sul finire dell'allenamento, gli ultimi 2,5km le gambe giravano a meraviglia ed il fiato si era finalmente normalizzato, tanto da permettermi senza troppo sforzo di correre il 10°km in 5.15 e gli ultimi 540mt (alla fine l'allenamento è stato di 10,54km) con un passo di 4.56, portando la media complessiva a 5.56, un risultato davvero inaspettato, sia perchè il 1°km l'avevo chiuso in 6.36 e sia perchè dalle sensazioni che sentivo non credevo di finire in quel tempo.
Oggi ultimo giorno di lavoro e poi una settimana di meritato riposo, dove potrò finalmente rilassarmi e riprendermi da un periodo molto ma molto stressante, ho proprio bisogno di staccare la spina e ricaricarmi, quindi non avrete mie notizie (per vostra fortuna Very Happy ) per qualche giorno, vi farò poi sapere come saranno andati i 22km.
Buon giornata e a presto Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Mer 20 Lug 2016, 14:12

Verissimo ... guardassimo più la natura che il cell sarebbe altro che meglio ...
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Dom 31 Lug 2016, 07:10

Eccomi qui a raccontare ben 4 allenamenti:
i primi 3 sono stati svolti in vacanza all'isola d'elba, il 4° ieri mattina ad Isernia per il solito weekend di corso.
Iniziamo con sabato 23 luglio con il lungo di 22km:
purtroppo l'elba non è un "terreno" facile per allenarsi, non esiste un punto in piano, dovunque vai trovi cmq salite e discese più o meno impegnative, infatti fin dalla partenza il fiato è andato abbastanza in crisi per aver iniziato subito con la salita.
E' incredibile come pur partendo alle 5.30 sia pieno di auto, camion e scooter che sfrecciano sulle strade incuranti dei limiti di 50 km/h praticamente in quasi tutte le strade (infatti non c'è stato allenamento in cui non abbia rischiato di essere investito !!!), quando corro vicino casa i mezzi che si incrociano in quegli orari si contano sulla punta delle dita ...
Sono partito con una leggerissima pioggerella che era anche piacevole, interrotta praticamente dopo nemmeno un km, per il resto dell'allenamento cielo quasi tutto coperto.
Mentre andavo verso il punto del giro di boa fissato a Porto Azzurro (io mi trovavo vicino Bagnaia e pochi km da Portoferraio), speravo di trovare più salite possibile, non per masochismo, ma perchè voleva dire che il ritorno sarebbe stato con più discese Very Happy , invece il percorso era molto misto e anzi proprio per arrivare a Porto Azzurro c'era una discesa alquanto ripida, il che voleva dire che l'inizio del ritorno sarebbe stato in salita.
Dopo soli 4km le gambe giravano una meraviglia e subito il tempo è sceso sotto i 6'/km, l'obiettivo dell'allenamento era di cercare di correre la distanza della mezza maratona (21,1km) sotto le 2h o quantomeno visto il percorso non facile di correre poco sopra, invece quando ho visto che al giro di boa la media era già a 5.48, ho pensato che si potesse fare meglio.
Quando sono arrivato in procinto di Porto Azzurro, nonostante le cattive condizioni meteo, la vista era mozzafiato, noi possiamo solo sognare un porto fatto in questo modo, è davvero bellissimo ...
Arrivo al giro di boa e risalendo, nonostante la fatica sono riuscito ad ammirare ancora meglio il paesaggio, dato che correndo contromano mi trovavo proprio lato mare.
Da notare che ho deciso per questi allenamenti di portare le nuove GT1000, diciamo che volevo testarle per la distanza di gara (la mezza di Roma notturna di fine agosto) e devo dire che sono state fantastiche anche su questo percorso, infatti visto il prezzo esiguo, domani ne ordinerò subito un altro paio (sperando che sia ancora disponibile il mio numero).
La prima parte del ritorno è stata davvero incredibile, fino al 15°/16°km non riuscivo a credere ai tempi che stavo facendo, correvo senza molta fatica e in maniera molto sciolta sotto i 5.20/km.
Arrivato però al 18°km ho iniziato a sentire la fatica del percorso, ho pensato di aver sbagliato l'alimentazione e forse appena sveglio avrei dovuto mangiare qualcosa o avrei dovuto portare con me uno spuntino, fatto sta che oltre al fatto che al 19°km ha ripreso a piovere e anche abbondantemente (cosa che ha fatto piacere visto che stavo sudando come un maiale), mi sentivo come svuotato e mi è venuta anche un pò di fame ...
Devo dire che aspettavo con ansia il fatto di riprovare le scarpe su strada bagnata e stavolta le ho sentite meglio della precedente, forse prima erano troppo nuove e tendevano a scivolare maggiormente.
Gli ultimi 2 km sono stati un incubo, il fiato era letteralmente finito, le gambe si sono appesantite e non ce la facevo davvero più, il 21°km l'ho chiuso in 5.38, quindi ben più alto rispetto ai 5.08 del km precedente, l'ultimo km per tornare al camping è diviso perfettamente a metà, con la prima metà in salita e la seconda in discesa, nella parte in salita mi volevo fermare, sono stato tentato più e più volte, mi dicevo che tanto i 21km li avevo portati a casa, ma poi mi ripetevo che mancava davvero poco alla fine e rinunciare in quel momento non era possibile, arrivato alla discesa, speravo di recuperare, ma le energie erano finite, infatti non riuscivo minimamente a correre, gambe sempre più pesanti e fiato inesistente ...
 
Quando sono arrivato al camping, non mi reggevo in piedi, ero esausto e non riuscivo nemmeno a guardare la media finale, l’ultimo km l’ho chiuso addirittura a 5.50 … Quando poi mi sono ripreso, la media compiuta mi ha ripagato di tutto lo sforzo, 5.35 con la distanza di gara sulla mezza maratona chiusa in 1.57.45 quindi ben al di sotto delle aspettative e su un percorso che vista la sua difficoltà riprende in maniera molto verosimile quello che sarà della gara di fine agosto in cui avevo ipotizzato un tempo finale di 1.55.00 circa e considerando che durante questo allenamento c’era anche il riscaldamento, ci sono buone possibilità che questo possa realizzarsi.
Altre note molto positive sono state in primis il fatto che nonostante la distanza, non ho avuto il minimo problema di vesciche ai piedi, segno che le scarpe sono fenomenali e che si adattano perfettamente ai miei piedi, poi il fatto di non avere alcun segno di arrossamento sia sui capezzoli che sotto le ascelle, invece un segno alla fine c’è stato ed era il punto della cintura porta borracce nella parte lombare della schiena (problema noto per me quando supero i 15/16km di allenamento o di gara), infatti durante la doccia mi ha bruciato non poco …
Dopo questo allenamento, ero sicuro che avrei avuto le gambe stanche, invece né il giorno e stesso e né quello successivo ho avuto il minimo problema di indolenzimento muscolare.
 
Il 25 luglio avevo programmato un allenamento di scarico tra i 10 e gli 11km, l’obiettivo era di recuperare il più possibile dato che per il 27 avevo programmato un progressivo di 13km, quindi sarebbe andata di lusso chiudere l’allenamento intorno ai 6.30 di media.
Quando sono partito le gambe effettivamente erano un po’ durette, però subito i tempi sono apparsi meglio del previsto, la cosa incredibile è che appena presa la S.S. in direzione Portoferraio (stavolta avevo deciso di andare dalla parte opposta) e nonostante la strada fosse in leggera salita, le gambe si sono sciolte improvvisamente e senza troppa fatica sono passato dai 6.20 del 4°km ai 5.39 del 5°km …
Arrivato a 5,5km, il solito giro di boa per tornare indietro e tutta la seconda parte continuavo a vedere i tempi ed essere incredulo, non ero stanco, le gambe giravano a meraviglia, mi stavo godendo la corsa e tutto procedeva per il meglio.
Ero davvero curioso di vedere come avrei affrontato gli ultimi 2km, comuni all’allenamento precedente (in realtà tutti e 3 gli allenamenti condividevano la prima parte per arrivare alla statale di 3,75km) e se il penultimo è stato abbastanza in linea con l’allenamento precedente avendolo chiuso in 5.35, l’ultimo km è stato fantastico perché l’ho chiuso in 5.17, certo, nella parte in salita ho faticato e non poco, ma nella parte in discesa stavolta sono riuscito a lasciare andare le gambe e a sfruttare il percorso.
Alla fine ho chiuso l’allenamento con un ottima media finale di 5.54.
 
Arriviamo all’ultimo allenamento in terra elbana, il giorno precedente avevo provato con la macchina 2 percorsi alternativi, ma alla fine ho dovuto scartare entrambi, il primo perché appena partito, si andava in direzione campo nell’elba e dopo 3km di salita continua con una pendenza notevole ho capito che non avrebbe avuto senso per un allenamento progressivo, il secondo perché per arrivare alla spiaggia di Nisportino, oltre ad una lunghissima discesa all’andata che voleva dire una lunghissima salita al ritorno, la strada era molto stretta e quindi troppo pericolosa da affrontare a piedi …
Così il 27 mattina ho deciso di optare lo stesso percorso del lungo, andando quindi in direzione di Porto Azzurro.
A parte il 1°km corso in 6.07, fin dal 2° ho iniziato a correre sotto i 6’, temevo molto di essere partito troppo forte, invece alla fine dei 13km di allenamento, ben 4 sono stati corsi sotto i 5’ e la cosa maggiormente piacevole è stato l’ultimo km chiuso in un fantastico 4.54.
Lascio quindi l’isola d’elba con un ottimo bagaglio, 3 allenamenti molto produttivi, in cui ho si faticato molto per via dei continui saliscendi, ma che mi hanno fatto sentire le gambe davvero molto rinforzate.
 
Passiamo ora all’allenamento di ieri mattina, ero ad Isernia per il corso biennale che sto frequentando, la sera prima ho notato che anche qui le salite non mancano e ho cercato di capire dove avrei potuto correre la mattina dopo.
Purtroppo la notte è stata disastrosa, la camera era in pieno centro e oltretutto sembrava come se le persone fossero con noi, nessun assorbimento acustico nonostante tutte le finestre chiuse, quindi alla fine sono riuscito a dormire 2 ore a malapena …
Parto e subito mi trovo in salita, infatti il fiato va subito in crisi, mi aspettavano tra i 15 e i 16km di allenamento a sensazione … Quando però il gps mi ha avvisato della fine del 1°km, non riuscivo a credere di averlo corso in 5.48, evidentemente le salite dell’elba mi hanno fatto davvero bene …
Purtroppo ho dovuto modificare più volte il percorso, perché per ben 2 volte sono finito verso la statale ad alto scorrimento e non sarebbe stato molto salutare correre lì, poi sono dovuto tornare indietro quando mi sono ritrovato alla fine di una strada chiusa (non segnalata !!!) ed infine quando mi sembrava di aver preso un’altra strada, alla fine mi sono ritrovato dopo un paio di curve allo stesso punto di partenza …
Così ho deciso di affrontare una lunga discesa di 2km, conscio che al ritorno sarebbe stata in salita e anche molto ripida, ma era il momento di testare le mie forze su un percorso del genere.
La prima nota positiva è stata che in discesa sentivo lavorare molto il quadricipite, ma sentivo il ginocchio stabilissimo e protetto, segno che tutto il lavoro di rinforzo del muscolo ha ormai scongiurato qualsiasi problema al ginocchio e oltretutto il muscolo teneva perfettamente e senza alcun problema la lunga e ripida discesa.
Quando sono tornato indietro ed ho affrontato la salita, mi sono messo con passo corto e tranquillo e alla fine del 1°km chiuso in 6.28 ho optato per una camminata veloce per recuperare il fiato, quando ho ripreso a correre, avevo recuperato in soli 200mt di camminata e questo mi ha permesso di correre il km successivo in 6.50 nonostante il tratto di camminata (ottimo in ottica passatore).
Alla fine per arrivare a circa 15,5km sono dovuto ripassare nuovamente sotto l’hotel però almeno l’arrivo è stato in discesa e grazie al 4.50 dell’ultimo km sfruttando la discesa, la media finale è stata di 5.34, davvero notevole visto il percorso molto duro.
Oggi, rispetto ai 3 allenamenti elbani un po’ di stanchezza alle gambe la sento, ma niente a che vedere con il passato, segno che mi sto allenando molto bene e sto andando con molta gradualità, domani mattina un bell’allenamento di scarico di 10km circa, finalmente senza salite !!!
 

Buona domenica a tutti Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Lun 01 Ago 2016, 07:02

[ltr]Questa mattina avevo programmato un allenamento di scarico rigenerante di 10km dopo le 4 uscite impegnative collinari.[/ltr]
[ltr]Quando è suonata la sveglia mi sembrava un incubo, mi sembrava di essermi addormentato da pochissimo, invece alla fine avevo dormito anche più del solito superando le 5 ore ...[/ltr]
[ltr]Con tanta fatica mi sono alzato e alle 5.15 sono uscito non sapendo che giro fare, ero indeciso tra un andata/ritorno, un anello a circuito tipo criceto o sfruttare le mie doti soprannominate dall'amica Alessandra Morisco di "robymaps" andando quindi a caso e cercando di tornare a casa col chilometraggio perfetto.[/ltr]
[ltr]Com'era prevedibile quando sono partito le gambe erano di piombo (non che a fine allenamento stavano molto meglio ...), giusto il fiato a parte i primi 300/400km mi ha assecondato, infatti chiudo il 1°km in 6.55.[/ltr]
[ltr]Mi dico, ok tanto oggi deve essere una CL rigenerante, quindi non importa il tempo ...[/ltr]
[ltr]Nonostante mi sembrava di non riuscire ad alzare le gambe, km dopo km i tempi hanno iniziato a scendere in maniera del tutto naturale, non ho praticamente mai forzato l'andatura per tutto l'allenamento, anche se devo dire che tra il 4° ed il 6° la tentazione di mollare tutto e tornare subito a casa è stata molto forte.[/ltr]
[ltr]Anche se le gambe pian piano si sono sciolte, avvertivo comunque la fatica e la stanchezza nelle gambe (non vedo l'ora che arrivi domattina dove ho programmato un bel massaggio di scarico ...), non avvertivo dolori particolari, anzi, praticamente nulla, ma sentivo i muscoli quadricipiti come se avessero un peso subito sopra il ginocchio ...[/ltr]
[ltr]Arrivato al 7°km ero nei pressi di casa e ancora una volta la tentazione di interrompere l'allenamento c'è stata, poi però, ho girato per fare un altro breve giro e alla fine è andata meglio, anche perchè come spesso accade, gli ultimi 3 km sono andati decisamente meglio.[/ltr]
[ltr]All'8°km una bellissima immagine che sembrava una cartolina, tra le nuvole si stava affacciando un timido sole e lo spettacolo bellissimo offriva un rosso misto al giallo che sembrava quasi più un tramonto rispetto ad un alba, queste sono le meraviglie che si possono apprezzare andando a correre in questi orari (da notare che rispetto all'elba, oggi in tutto l'allenamento ho incrociato meno di 10 auto ...).[/ltr]
[ltr]L'ultimo km grazie ad una bella falcata ampia l'ho chiuso in 5.33 portando la media finale a 6.25 ed un tempo di 1.04.18. [/ltr]
[ltr]A fine allenamento la stanchezza c'era, oltre al fatto che dato il cielo coperto, si è formata una cappa di umidità pazzesca, infatti ho grondato di sudore per tutto l'allenamento e mentre facevo il solito stretching, continuavo a grondare ...[/ltr]
[ltr]Appuntamento a giovedì per una CL progressiva in previsione del lungo di 24km di domenica ...[/ltr]
[ltr]Buona giornata e buon inizio settimana a tutti Wink[/ltr]

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Lun 01 Ago 2016, 09:49

Con il coperto alle volte è peggio appunto per la cappa ... piovesse almeno sentiresti fresco. Buona giornata
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da rikchecorre Mar 02 Ago 2016, 23:07

Grande Rob... ottimi progressi ok
rikchecorre
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Dom 07 Ago 2016, 08:10

Stamattina ho voluto testare il gps che avevo regalato alla mia signora, il geonaute onmove 200 preso da decathlon.
Se da un lato è stressante non avere un lap automatico e non sapere la media in cui si sta correndo, in questo modo non si è troppo condizionati (anche se per forza di cose ogni tanto guardavo il tempo e la distanza e cercavo di fare la media a mente), dall'altro lato il report finale è molto dettagliato e preciso con anche il percorso riportato su google maps.
Ho deciso di uscire alle 5.30 per concedermi una mezz'ora in più di sonno, quando sono partito le gambe erano legnose e pesanti, frutto dell'allenamento di ieri sera, ma km dopo km come sempre si sono sciolte e quando al 5°km ho visto che ero già sotto i 6' di media ho capito che anche oggi avrei corso un ottimo allenamento (il tempo fino a quel momento era 28.37 quindi ad una media di 5.43. Ad inizio allenamento avevo ipotizzato una chiusura con una media intorno ai 5.30, quindi avevo iniziato col piede giusto.
Devo dire che c'è un abisso tra le kayano usate oggi e le GT 1000, queste sono molto + dure e meno ammortizzate, alla faccia del top di gamma e oltretutto le sento molto strette in punta, quindi credo proprio che non potrò usarle per i lunghi futuri ...
Quando sono arrivato al mare, ho avuto giusto il tempo di vedere quanto era calmo stamattina, dato che lì c'era proprio il giro di boa che si è concretizzato davanti allo stabilimento Oasi, quindi ho iniziato il ritorno che nonostante la stanchezza di fiato, mentalmente lo preferisco sempre, perchè immagino nella mia mente una strada in discesa ...
Altro rilevamento cronometrico l'ho avuto al 10°km, sapevo che se avessi chiuso in 55' netti sarei stato ad un passo medio di 5.30, invece ho visto il tempo di 54.35, quindi il passo era addirittura sotto e l'11°km ho voluto verificare a che passo stavo correndo, non riuscivo a credere che nonostante lo sterrato a lato del maneggio, quel km lo avevo chiuso in 4.57 (confermato poi dai dati scaricati).
Mancavano solo 5km e nonostante la stanchezza era tanta, mi sembrava che cmq il passo non era niente male (infatti dai dati scaricati risulta una media di 5.00/km gli ultimi 5km.
Arrivato al 15°km speravo di essere tra 1h20' ed 1h21', invece l'orologio mi dava addirittura 1h19' (purtroppo altro limite, superata l'1h di cronometro i secondi non li da più e da solo ore e minuti, d'altronde non lo pagai molto e come dice il detto, poco pagare, poco avere ...). Alla fine chiudo l'allenamento in 1h25'40" e la media finale su 16,25km da 5.16, devo dire che il test del doppio allenamento sera/mattina è stato superato brillantemente, pensavo di correre sicuramente molto + lento di ieri sera, invece alla fine la media è stata nonostante 6km in più addirittura più veloce di 2"/km.
La prossima settimana potrò allenarmi solo 2 volte, martedì farò una CL collinare di 12km e domenica l'ultimo lungo di 25km in previsione gara, ma sicuramente ad un passo decisamente + lento di oggi, diciamo intorno 5.45/5.50 potrebbe andare bene.
Molto contento dell'incontro con l'amico Armando Quadrani quando mancavano ormai solo 3km alla fine dell'allenamento, un saluto veloce e via (anche lui oggi correva più o meno la mia stessa distanza).
E per finire ma non meno importante oggi è il compleanno del mio cucciolo Luca che compie al bellezza di 8 anni, tanti tanti auguri 


Allenamenti Castoro - Pagina 12 13934729_10209780205452508_3855426453986912668_n

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Lun 08 Ago 2016, 08:28

Bravo Roberto e ancora auguri a tuo figlio
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mar 09 Ago 2016, 06:54

[ltr]Questa mattina "avevo programmato" una bella corsetta di scarico di 11/12km, ieri mattina mi accordo con l'amico Armando Quadrani per andare assieme visto che a suo dire, doveva correre solo 8km di scarico in vista della 100 miglia di Berlino ... alla faccia dello scarico !!![/ltr]
[ltr]Per l'incontro inizio con 1,3km di CL in cui fin da subito capisco che oggi avrei faticato tanto, le gambe erano di pietra, il fiato cortissimo e ad inizio allenamento ho trovato anche la nebbia ...[/ltr]
[ltr]Però, oggi era un test molto importante, non per il fisico, ma perchè ho voluto provare il garmin su un polso (mi ha preso un colpo perchè all'inizio nemmeno si accendeva e pensavo che fosse definitivamente defunto) e il geonaute sull'altro per verificare la differenza tra i 2, il mio sospetto era che l'onmove rubasse qualcosa e che quindi segnasse distanza e di conseguenza passo, molto ottimistici ...[/ltr]
[ltr]Inizio la corsa assieme ad Armando e subito capisco che ha velleità decisamente diverse dalle mie, avevo programmato un'uscita molto lenta di recupero, rigenerante, invece già al 5°km eravamo a 5.30, quando al 6° eravamo a 5.23 gli ho detto di rallentare, ma vedevo che lui correva senza fiatone, in completa scioltezza e mi dispiaceva anche rallentarlo, ho pensato anche di lasciarlo andare ma non me la sentivo di lasciarlo solo ...[/ltr]
[ltr]Se al 7°km ha rallentato un filino a 5.30 ecco che all'8° si riaccelera e il 9° addirittura in 5.13, in vista del suo arrivo mi propone addirittura un allungo, ci provo ma oggi proprio non ne avevo (fosse stato domenica lo avrei "massacrato" Very Happy ).[/ltr]
[ltr]Dopo i saluti torno verso casa e nonostante ho rallentato andando con andatura sciolta ho chiuso l'11° ed ultimo km in 5.18 ...[/ltr]
[ltr]Alla fine il garmin mi da 11,01km alla media di 5.42, una volta scaricati i dati del geonaute mi accorgo che anzichè "rubare" ha perso qualcosina, infatti mi da 10,97km alla media di 5.44, ancora meglio, così sono sicuro che in realtà vado + forte di quanto segna Very Happy [/ltr]
[ltr]A questo punto, ho visto che il modello 120, new entry che ha anche l'autolap (alla fine l'unica cosa che mi serve) costa circa 80€, quindi credo proprio che i primi di settembre farò un salto da decathlon ...[/ltr]
[ltr]Ora si "corre" in aeroporto direzione Londra per tornare venerdì sera e il prossimo weekend riproverò la doppia seduta sabato sera / domenica mattina, stavolta veramente con un passo decisamente + tranquillo e lavorando molto sulla respirazione e l'agilità di corsa Wink[/ltr]


[ltr]Allenamenti Castoro - Pagina 12 13906855_10209796515860258_5982832436691028028_n
[/ltr]

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Mar 09 Ago 2016, 08:07

Bravissimo Roberto!
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Dom 14 Ago 2016, 09:32

[ltr]Questa mattina avevo programmato l'ultimo lungo in vista della mezza maratona del 26 agosto che mi vedrà al rientro alle gare su distanze a me più consone, tappa di passaggio in vista della Maratona di Lucca del 23 ottobre.[/ltr]
[ltr]I 4 giorni a Londra mi hanno distrutto, camminate per decine di km, gambe molto stanche e schiena a pezzi, oggi quando è suonata la sveglia non volevo crederci, non avevo voglia nemmeno di alzarmi dal letto, figuriamoci l'idea di correre per 25km ...[/ltr]
[ltr]L'obiettivo era di correre un lungo senza massacrarmi, con un passo il più possibile sciolto, mi sarebbe andata benissimo chiudere l'allenamento a 5.39 di media (RM per Lucca ... spero), quando sono partito le gambe erano pesanti, il fiato corto e stavo faticando tantissimo, specialmente i quadricipiti erano davvero stanchi ...[/ltr]
[ltr]Anche oggi allenamento con il geonaute, quindi senza intertempi, ma devo dire che mi sto abituando e alla fine non è nemmeno male, tanto alla fine i lap ad ogni km e ogni 5km me li da il report quando scarico i dati, quindi tutto sommato, non è nemmeno malaccio, l'unica cosa che non mi piace è che la media la da in km/h anzichè il passo medio espresso in m/km, oltretutto mi sembra anche sballata ...[/ltr]
[ltr]Al 5°km nonostante ogni volta prima di uscire faccio un ultimo pit-stop, mi sono dovuto fermare per una brevissima sosta PP, devo dire che faceva alquanto freddino quando sono partito alle 6.00, però oggi per tutto l'allenamento la temperatura è stata davvero perfetta.[/ltr]
[ltr]Quando sono arrivato alla salitella che scavalca la ferrovia per uscire dalla pineta, ho apprezzato gli allenamenti in salita fatti all'elba ed Isernia, perchè ho scavallato senza il minimo sforzo, una volta in cima sullo sfondo il colore azzurro del mare, sempre stupendo, da cartolina ...[/ltr]
[ltr]Preso il lungomare mi sono reso conto che iniziava a popolarsi, chi correva, chi portava a spasso il cane, alcuni in bici ed altri si godevano una bella passeggiata.[/ltr]
[ltr]Continuavo col mio passo il più possibile sciolto, ma oggi le gambe non volevano saperne le ho sentite pesanti dall'inizio alla fine (non vi dico come stanno ora ...), però il fiato stava decisamente meglio e mi sembrava di correre con un bel passo.[/ltr]
[ltr]Arrivo al giro di boa al km 12,6 e ripercorro la strada a ritroso, anche in senso contrario, lo scavallamento della ferrovia è stata una passeggiata, anche se appena in cima ho dovuto rifare una sosta PP (e io che pensavo oggi di passare indenne ...), arrivato alle bacheche sapevo che ormai mancavano solo 7km a casa e che quindi ero in dirittura di arrivo (poco prima di viale del circuito piccola sosta per salutare Eleonora Rachele Corradini che invece si accingeva ad iniziare il suo allenamento).[/ltr]
[ltr]I 2 km di sterrato al ritorno li ho sentiti parecchio, anche se il passo continuava a piacermi, una volta ripresa la colombo e tornato su asfalto le cose sono decisamente migliorate.[/ltr]
[ltr]A parte un piccolo calo nei km 22 e 23, gli ultimi 2 sono andati alla grande con il 24° in 5.09 e l'ultimo in 4.46, ma non riesco a credere di aver corso così, perchè ero davvero stanco e non mi sembrava di correre con quel passo.[/ltr]
[ltr]Chiudo l'allenamento in 2.17.35 alla media di 5.29, con una progressione perfetta ogni 5km (vedi foto 2) e soprattutto gli ultimi 21,1km (distanza di gara) togliendo i primi 4km di riscaldamento, chiusi in 1.53.18 alla media di 5.22 che mi fa ben sperare nell'obiettivo che mi ero prefissato di chiudere la gara del 25 agosto alla media di 5.30 ...[/ltr]
[ltr]Buona domenica a tutti.[/ltr]


[ltr]Allenamenti Castoro - Pagina 12 13895463_10209838990722103_6478071991352119853_n
[/ltr]


[ltr]Allenamenti Castoro - Pagina 12 13906747_10209838991042111_6942862438009833149_n
[/ltr]

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da rikchecorre Dom 14 Ago 2016, 15:04

castoro ha scritto:..ma oggi le gambe non volevano saperne le ho sentite pesanti dall'inizio alla fine (non vi dico come stanno ora ...), però il fiato stava decisamente meglio..
Come scriveva quel grande su RF... meglio avere le gambe pesanti e il fiato corto che le gambe corte e il fiato pesante... Wink
Bravo Rob ok
rikchecorre
rikchecorre
Forrest Gump
Forrest Gump

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Dom 14 Ago 2016, 18:46

Bravissimo Riberto ce la farai eccome Smile
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mar 16 Ago 2016, 07:11

Questa mattina avevo programmato un lento rigenerante di circa 10km. Anche oggi alzarsi dal letto è stata durissima, prima di tutto perchè verso le 3.30 è partita la radio di un pupazzo dei miei figli che ci ha svegliato .... poi perchè avevo tantissimo sonno ...
Calzate le scarpe. ormai è un dato di fatto, per il mio piede le GT 1000 sono decisamente migliori nonostante sulla carta le Kayano dovrebbero essere nettamente superiori ... 
Parto e subito mi accorgo che le gambe nonostante i 25km di domenica girano bene fin da subito ed anche il fiato tiene bene.
L'obiettivo di questo allenamento è cercare di correre con una respirazione facile, senza andare in affanno solo per macinare km e far sciogliere le gambe.
Ebbene, per tutto l'allenamento sono riuscito nel mio intento, oggi è stato uno di quegli allenamenti in cui senza pensare al tempo, alla prestazione ed al cronometro, ho avuto modo di riflettere su tante cose, quando si corre in solitaria si ha tanto tempo a disposizione per pensare e riflettere e questo devo dire che è uno spazio tutto mio che mi piace molto.
Chiudo l'allenamento con un'ottima media finale, 5.48 per 10,33km, peccato solo che per un solo secondo non ho chiuso con la cifra tonda di 1h spaccata, chiudendo in 1.00.01.
Giovedì previsti 12km collinari ma sempre di CL, ormai sono in scarico fino alla gara del 26.
Buona giornata a tutti



Allenamenti Castoro - Pagina 12 13873141_10209855752461136_6783741571279294988_n

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Gio 18 Ago 2016, 07:56

Il primo commento dell'allenamento di oggi è: non ci posso credere ...
Parto alle 6.00 dato che oggi ho il turno pomeridiano in piscina, me la sono presa comoda rispetto ai miei standard Very Happy
Subito noto che le gambe sono sciolte e vanno una meraviglia ed anche il fiato nella prima salitella di 350mt appena partito non ha patito come altre volte.
L'allenamento di oggi previsto era di circa 12km collinare ma cercando di correre il più sciolto possibile senza forzare.
La prima salita (quella che porta dal centro eschilo fino alla parte alta del parco della madonnetta) l'ho affrontata con le gambe che giravano bene ed il fiato che ha retto senza grossi problemi, da lì come di consueto in questi allenamenti, 2 giri esterni del parco passando poi per l'axa per poi riprendere i 3km finali che mi riportano a casa.
Anche oggi la temperatura è stata eccezionale, non ho mai sofferto il caldo e ho bevuto il giusto.
Quando sono arrivato all'entrata bassa del parco ho notato quanto, come al solito, quando una proprietà passa o torna al Comune sia lasciata in completo abbandono, nonostante questa non sia un'estate così calda come la scorsa, il prato era tutto secco ed è veramente deprimente una cosa del genere, spero che ora che c'è il nuovo Sindaco, si faccia in fretta un nuovo bando di assegnazione e che possa il parco tornare agli antichi splendori (Ignazio Cozzoli visto che ora orbiti da quelle parti, ci tieni informati ?).
La prima vera salita, ovvero quella che costeggia il parco, l'ho affrontata in piena forza, andavo su come un macinino, solo il fiato a fine salita ne aveva risentito, ma le gambe continuavano a girare senza problemi.
La seconda ed ultima salita identica alla precedente è andata alla stessa maniera, con le gambe perfette ed il fiato stavolta un pò più in affanno, ma in pochissimo tempo , nella prima parte di discesa è tornato regolare.
Gli ultimi 3km prima in discesa e poi in pendenza favorevole sentivo che le gambe volevano andare, ma io ho cercato come promesso di correre solo sciolto e senza forzare, mancano solo 8 giorni alla gara e anche i prossimi 2 allenamenti saranno in questa modalità (anzi l'ultimo, quello di martedì sarà ancora + blando).
Per tutto l'allenamento non ho mai guardato l'orologio, conscio del fatto che avendo fatto questo percorso decine di volte, sapevo perfettamente che la distanza era quella richiesta, infatti il gps mi da 12,19km, ma la cosa che non mi aspettavo è che la media finale è stata di 5.22, eppure mi sembrava di andare decisamente + piano.
Analizzando poi gli intertempi ho anche notato la progressione nei 3km in salita e nei 3 in discesa (gli altri sono stati pianura o leggera pendenza), quelli in salita li ho corsi rispettivamente in 5.45, 5.33, 5.24, quelli in discesa in 5.26, 5.08, 5.00, ma la cosa che mi ha sorpreso maggiormente è stato il tempo dell'ultimo km, considerando che non ho spinto e ho solo lasciato andare le gambe, che alla fermata del'autobus ho dovuto anche fare slalom tra i pedoni e che quando sono arrivato a casa non ero particolarmente stanco, vedere il tempo di 4.35 mi fa giungere alla conclusione che ho ripreso perfettamente la forma atletica ...


Allenamenti Castoro - Pagina 12 14046136_10209873072294121_5685921665243231490_n

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da armando quadrani Gio 18 Ago 2016, 10:30

Buongiorno a tutti. Sono fermo al palo, reduce dalla 100 miglia di Berlino che mi ha regalato soddisfazioni, ma anche qualche rammarico , dovuto al fatto di aver dovuto affrontare gli ultimi 80 km con le vesciche su tutti e due i piedi. Comunque ancora qualche giorno e spero per la prossima settimana di poter reiniziare la corsa , anche perche' ci terrei a correre la Roma By night half marathon in tutta tranquillita' ed allegria, chiacchierando nel durante con gli amici a mo di scampagnata. Poi iniziera' la stagione invernale che mi vedra' già l'11/9 a Forli' per la maratona del Presidente, passando per la Trenta del Mare e la Mezza di Vico( dove provabilmente faro' il pacer), oltre alle maratone di Pescara, New York, Firenze , Latina e ovviamente Maratombola. Chi vivrà vedra'. Ale!!!
armando quadrani
armando quadrani
Corsa Lenta
Corsa Lenta

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 01.07.15
Età : 56
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da zivago Ven 19 Ago 2016, 14:13

Ciao armando quadrani,
armando quadrani ha scritto:...reduce dalla 100 miglia di Berlino...
...correre la Roma By night half marathon...
...Poi iniziera' la stagione invernale che mi vedra' già l'11/9 a Forli' per la maratona del Presidente, passando per la Trenta del Mare e la Mezza di Vico( dove provabilmente faro' il pacer), oltre alle maratone di Pescara, New York, Firenze , Latina e ovviamente Maratombola.
sei una "macchina da guerra". Complimenti !! Allenamenti Castoro - Pagina 12 4276036207

Se racconterai le tue belle corse... magari verrà anche a noi la voglia di farle. Very Happy
zivago
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 67
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Sab 20 Ago 2016, 07:04

[ltr]Anche l'allenamento di oggi è stato molto sorprendente ...[/ltr]
[ltr]Avevo programmato 14km sempre collinari prima dell'ultima uscita di lento rigenerante di martedì prossimo in vista della gara a cui ormai mancano solo 6 giorni, sapevo che avrei faticato tanto di fiato, visto che ieri sono stato tutto il giorno con un forte raffreddore ...[/ltr]
[ltr]Già la prima salita, ovvero quella che porta a piazza eschilo è stata dura dal punto di vista del fiato ma non delle gambe, oggi per evitare il percorso noioso a giro, sono andato in direzione malafede, meta che mi ha visto partecipe tante volte quando stavo preparando il Passatore nel 2013, indimenticabili i 50km in notturna con 4 giri da 12,5km ...[/ltr]
[ltr]All'andata tutto sommato è andata discretamente, ma al ritorno, ogni salita era un massacro, arrivavo in cima senza un briciolo di fiato e per questo ne risentivano anche le gambe che prima di riprendere una corsa sciolta e regolare sembravano un pò inchiodate, ma anche oggi, nonostante le salite le ho fatte davvero piano e nelle discese spesso ero costretto a frenare per non eccedere, salvo poi lasciare andare le gambe quando la strada stava spianando, la media finale mi ha lasciato di stucco, sarei stato contento di chiudere i 14km sotto 1.24 che voleva dire correre poco sotto i 6'/km di passo, ma alla fine ho corso 14,16km in 1.18.22 alla media di 5.32 con un ultimo km in 4.56 ...[/ltr]
[ltr]Direi che ormai sono pronto, lunedì massaggio di scarico, martedì ultima uscita e venerdì vediamo come andrà Wink[/ltr]
[ltr]Buon fine settimana a tutti[/ltr]


[ltr]Allenamenti Castoro - Pagina 12 14022200_10209889495504691_667449974557923392_n
[/ltr]

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da differentgear Sab 20 Ago 2016, 07:39

Accidenti bravo. In bocca al lupo x la gara
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 51
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da castoro Mar 23 Ago 2016, 07:16

Dovevano essere 10km di CL rigenerante, ma l'incazzatura che avevo dentro per fatti avvenuti nell'ultima settimana ed in particolare ieri pomeriggio che mi hanno tenuto sveglio tutta la notte, ha fatto si che scaricassi tutta la tensione nella corsa ...
Fin da subito ho accusato problemi di fiato, ma le gambe grazie anche al massaggio di scarico di ieri giravano a meraviglia, devo dire che ormai ho fatto l'abitudine a correre col geonaute che non mi distrae dall'autolap ad ogni km ma mi fa correre senza pensare al tempo e basandomi solo sulle sensazioni fisiche e sull'ascolto del mio corpo e questa forse è la cosa migliore per allenarsi senza troppe pippe mentali.

Così ho avuto modo di pensare intensamente a quanto accaduto, ho pensato a diverse soluzioni per una decisione che volevo/dovevo prendere, alla fine ho scelto quella che è più sensata, ovvero di comportarmi come i miei genitori mi hanno educato e come sto cercando di educare i miei figli, continuando a rispettare le persone e gli impegni presi, con la serietà e professionalità che mi contraddistingue.
So di avere tanti difetti, lo riconosco e cerco di lavorarci, anche se l'essere umano è formato da pregi e difetti e li abbiamo tutti, ma di una cosa vado fiero sia per l'insegnamento avuto dai miei genitori e sia per il c..o che mi sono sempre fatto con dedizione, professionalità e serietà nel mondo del lavoro, posso essere attaccato e criticato su qualsiasi cosa, ma sul lavoro non mi si può dire nulla, non ho mai aspettato che mi cadesse tra le braccia, ho sempre onorato i miei impegni e rispettato un contratto, quando la mia attività lavorativa ha iniziato a crollare mi sono rimboccato le maniche, ho ripreso a studiare e ho dato anima e corpo per costruire una nuova attività sacrificando tempo alla famiglia ed ai figli per dare loro il futuro che meritano e una cosa è certa, ho sempre avuto il massimo rispetto, così mi è stato insegnato e così cerco di insegnarlo ai miei figli e come do rispetto alle persone, lo pretendo anche dagli altri, quindi d'ora in poi se qualcuno mancherà di rispetto a me come persona o come lavoratore o qualcuno mancherà di rispetto alla mia famiglia prenderò i dovuti provvedimenti.
Purtroppo al giorno d'oggi è un valore che si è andato sempre più a perdere e la società moderna è cambiata in peggio ma non per questo io cambierò il mio modo di essere e di avallare valori in cui credo e che porto avanti fiero e a testa alta.
L'ingiuria purtroppo non è punibile e ho appena scoperto che anche la bestemmia (o blasfemia) non è più un reato penale, però dal 2015 è un reato amministrativo se commesso in pubblico e davanti a testimoni con un'ammenda che va da 51 a 309€ (se reiterata), quindi è bene che le persone che frequentano luoghi con accesso pubblico sappiano che possono incorrere in una sanzione amministrativa !!!
https://it.wikipedia.org/wiki/Leggi_sulla_blasfemia

Tornando all'allenamento, alla fine ho corso 10,93km alla media di 5.14 con gli ultimi 933mt alla media di 4.23, mancano solo 3 giorni al mio ritorno in gara dopo tanto tempo, l'obiettivo sarà di chiudere la mezza maratona ad una media di 5.30, se poi riuscirò a fare meglio bene, se non riuscirò non importa, il mio prossimo obiettivo resta la maratona di Lucca del 23 ottobre.

Allenamenti Castoro - Pagina 12 14079774_10209915659318770_5769323257175459294_n

Allenamenti Castoro - Pagina 12 14022257_10209915659918785_1696109005876858857_n

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Allenamenti Castoro - Pagina 12 Empty Re: Allenamenti Castoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 12 di 16 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14, 15, 16  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.