CIAO
Strada randagia Agif_r16
Ultimi argomenti
» L'allenamento del giorno.
Da differentgear Lun 16 Gen 2017, 07:14

» Buongiorno!!!
Da differentgear Ven 13 Gen 2017, 08:09

» Oggi ho comprato per correre...
Da pelle Gio 12 Gen 2017, 22:19

» Il pensierino del giorno
Da differentgear Gio 12 Gen 2017, 10:40

» opinione su mia "storia" e consiglio scarpe iperpronazione
Da hopfield Lun 09 Gen 2017, 22:30

» Che libro stai leggendo?
Da zivago Mar 03 Gen 2017, 08:40

» Classifica Forrest Gump 2016
Da zivago Lun 02 Gen 2017, 14:01

» Il meteo
Da rikchecorre Ven 30 Dic 2016, 23:24

» Come ci alleniamo adesso?
Da castoro Gio 29 Dic 2016, 17:55

» Allenamenti Castoro
Da differentgear Mer 28 Dic 2016, 08:48

» Buon Natale 2016
Da differentgear Mar 27 Dic 2016, 14:03

» Tanti auguri
Da rikchecorre Mar 20 Dic 2016, 15:58

» Ritorno al nuoto
Da differentgear Mar 20 Dic 2016, 09:15

» L'Arte nella Corsa
Da Lyroy Lun 19 Dic 2016, 18:01

» La gara del giorno
Da castoro Lun 19 Dic 2016, 06:28

» Oggi mi sento...
Da differentgear Ven 16 Dic 2016, 10:56

» Oxeego Stivo On The Rock Sky Marathon 35 k 2500 D+ 13.11.2016
Da differentgear Gio 15 Dic 2016, 08:35

» Musica, Video, Cinema !
Da differentgear Gio 08 Dic 2016, 21:40

» MALEDIZIONI bonarie e BENEDIZIONI prudenti.
Da differentgear Mar 29 Nov 2016, 08:11

» Con questo freddo: fase di riscaldamento!!!
Da differentgear Gio 24 Nov 2016, 15:14

Visite

Strada randagia

Andare in basso

Strada randagia Empty Strada randagia

Messaggio Da gerri_pa il Lun 01 Apr 2013, 00:34

Strada Randagia!
Pensavo di aver conquistato la strada, di averla fatta mia! E me ne convincevo solo perché indossando un paio di leggere scarpette da running avevo cominciato a correrci sopra percorrendone i suoi tanti, infiniti chilometri! e mi stupivo persino che lei si lasciasse conquistare cosi facilmente, cosi docilmente! Ma era solo un’illusione! L’unica certezza che non si è rilevata un’illusione è quella che frequentare la strada e correndola mi piace e mi piacerà ancora a lungo, per tanti km infiniti più di quelli già percorsi;
Il mio conquistare la strada è stato solo una bella illusione perché adesso so che la strada è randagia; lei non ama le conquiste, ne tantomeno vuol esser conquistata; la strada non vuol aver alcun padrone, non si lascia prendere; ti concede semmai di passarci sopra, correndoci con le tue scarpette da corsa, ma poi resta libera;
Me lo ha fatto capire: è bastato un infortunio per vedermela sfuggire via! So che tornerà, anzi che tornerò io da lei, ma adesso so che non sarà più un conquistarla ma un meraviglioso, profondo viverla! Senza più spaventarmi se dovrò poi, un giorno, fermarmi ancora!
La strada è randagia, nel suo pensiero: quante sue vie ho percorso, raggiungendo luoghi, persone, situazioni, emozioni, scintille! E ogni volta credevo di arrivare, di essere arrivato da qualche parte, da qualcuno, in qualche modo! Poi, guardando meglio dentro di me, mi sono accorto che in realtà quella stessa strada, quelle vie continuavano in altre mille direzioni, dentro e fuori di me! Verso altre mete, altre parti, altre persone, altri luoghi, da raggiungere ancora e da ricominciare ogni volta di nuovo! Perché posso correre ogni gara buttandomi con tutta la mia anima dentro alla gara, raggiungere i più bei traguardi fatti di sudore, emozioni, fatica, allenamenti, delusioni, ma subito dopo rendermi conto che un altro traguardo è ancora davanti a me e che la mia corsa non può finire cosi!
In passato nella mia vita c’è stata la montagna che mi ha regalato immense e fortissime emozioni ma che mi ha infine illuso..e deluso! ma quella alpina è stata una strada della mia vita che davvero mi ha ingannato con mille, false, bastarde bugie venute fuori per bocca di altrettanti falsi e bugiardi amici! Ho raggiunto mille cime innevate e mille picchi rocciosi, sono stato dritto in cima contro il cielo e con i capelli impastati di sole, pioggia e vento su quei meravigliosi picchi alpini! Da lontano ho visto altre cime, avrei voluto salirci sopra a tutte loro, ma la montagna con il suo inganno mi ha privato dei suoi segreti più belli! Ma l’ho accettato! È storia passata!
Adesso davanti a me c’è una nuova strada, randagia, come è randagia la corsa che mi permette di immergermi in questa strada randagia! L’importante, stavolta, è l’aver capito che essa non vuol aver alcun padrone! Solo cosi, sono certo, che sulla strada non troverò altri falsi inganni e altre illusioni!
A quarantadue anni suonati, finalmente forse ho capito che non si arriva mai in un traguardo vero e preciso, ma che davanti a se si hanno sempre nuovi traguardi da correre e da toccare, per poi ricominciare ancora!
Mentre le persone, le cose, le emozioni…me le saprò far scorrere attorno come un lieto carosello di suoni e di colori che potranno rendermi si felice ma che saprò comunque…lasciare dentro di me come presenze comunque randagie!
Gerlando! (Gerri)
gerri_pa
gerri_pa
Corsa Media
Corsa Media

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Bagheria (Pa)

https://www.facebook.com/gerlando.locicero

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da cesarace20 il Lun 01 Apr 2013, 07:24

Bel racconto gerri, non ti abbattere e vedrai che ne uscirai più forte di prima....
cesarace20
cesarace20
Corsa Media
Corsa Media

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 17.03.13
Età : 52
Località : ostia

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da castoro il Mar 02 Apr 2013, 05:13

Gerri veramente bellissimo racconto cheers
so bene cosa vuol dire subire un infortunio e bruciare dentro nel vedere altri che corrono mentre noi siamo fermi ai box, quindi capisco bene il tuo stato d'animo
Wink

_________________
PB 10km (ott. 2011): 43'14"
PB Mezza (25/04/2014): 1h37'45"
PB 30km (ott 2011): 2h25'29"
PB Maratona (04/05/2014) 3h39'22"
PB 50km (18/01/2015): 5h12'36"
PB 58km (mar 2013): 6h23'01
100km del Passatore 2013: 17h47'05"
----------------
Ciao Paolo
castoro
castoro
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 10429
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 46
Località : Infernetto - Roma

http://www.robertotiberi.it/

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da Federoca il Mar 02 Apr 2013, 08:14

Bellissimo racconto ed in bocca al lupo per la tua ripresa Strada randagia 3864841750

_________________
"La verità è che nessuno ti regala niente, che devi sempre lavorare duro"
P.B.
10,000 km. 49.51 (Campegine 2012)
21,097 km. 1.51.00 (Formigine 2015)
42,195 km. 4.18.57 (Collemar-athon 2013)
100 km. 14.08.21 (Passatore 2015)
Federoca
Federoca
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 4853
Data d'iscrizione : 20.03.13
Età : 38
Località : Divisa corpo e cuore tra Parma e Reggio Emilia

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da freccia il Mar 02 Apr 2013, 09:53

complimenti davvero.
un bellissimo racconto
freccia
freccia
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 16.03.13
Località : Infernetto-Roma

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da Ospite il Mar 02 Apr 2013, 20:29

gerri_pa ha scritto:Strada Randagia!
Pensavo di aver conquistato la strada, di averla fatta mia! E me ne convincevo solo perché indossando un paio di leggere scarpette da running avevo cominciato a correrci sopra percorrendone i suoi tanti, infiniti chilometri! e mi stupivo persino che lei si lasciasse conquistare cosi facilmente, cosi docilmente! Ma era solo un’illusione! L’unica certezza che non si è rilevata un’illusione è quella che frequentare la strada e correndola mi piace e mi piacerà ancora a lungo, per tanti km infiniti più di quelli già percorsi;
Il mio conquistare la strada è stato solo una bella illusione perché adesso so che la strada è randagia; lei non ama le conquiste, ne tantomeno vuol esser conquistata; la strada non vuol aver alcun padrone, non si lascia prendere; ti concede semmai di passarci sopra, correndoci con le tue scarpette da corsa, ma poi resta libera;
Me lo ha fatto capire: è bastato un infortunio per vedermela sfuggire via! So che tornerà, anzi che tornerò io da lei, ma adesso so che non sarà più un conquistarla ma un meraviglioso, profondo viverla! Senza più spaventarmi se dovrò poi, un giorno, fermarmi ancora!
La strada è randagia, nel suo pensiero: quante sue vie ho percorso, raggiungendo luoghi, persone, situazioni, emozioni, scintille! E ogni volta credevo di arrivare, di essere arrivato da qualche parte, da qualcuno, in qualche modo! Poi, guardando meglio dentro di me, mi sono accorto che in realtà quella stessa strada, quelle vie continuavano in altre mille direzioni, dentro e fuori di me! Verso altre mete, altre parti, altre persone, altri luoghi, da raggiungere ancora e da ricominciare ogni volta di nuovo! Perché posso correre ogni gara buttandomi con tutta la mia anima dentro alla gara, raggiungere i più bei traguardi fatti di sudore, emozioni, fatica, allenamenti, delusioni, ma subito dopo rendermi conto che un altro traguardo è ancora davanti a me e che la mia corsa non può finire cosi!
In passato nella mia vita c’è stata la montagna che mi ha regalato immense e fortissime emozioni ma che mi ha infine illuso..e deluso! ma quella alpina è stata una strada della mia vita che davvero mi ha ingannato con mille, false, bastarde bugie venute fuori per bocca di altrettanti falsi e bugiardi amici! Ho raggiunto mille cime innevate e mille picchi rocciosi, sono stato dritto in cima contro il cielo e con i capelli impastati di sole, pioggia e vento su quei meravigliosi picchi alpini! Da lontano ho visto altre cime, avrei voluto salirci sopra a tutte loro, ma la montagna con il suo inganno mi ha privato dei suoi segreti più belli! Ma l’ho accettato! È storia passata!
Adesso davanti a me c’è una nuova strada, randagia, come è randagia la corsa che mi permette di immergermi in questa strada randagia! L’importante, stavolta, è l’aver capito che essa non vuol aver alcun padrone! Solo cosi, sono certo, che sulla strada non troverò altri falsi inganni e altre illusioni!
A quarantadue anni suonati, finalmente forse ho capito che non si arriva mai in un traguardo vero e preciso, ma che davanti a se si hanno sempre nuovi traguardi da correre e da toccare, per poi ricominciare ancora!
Mentre le persone, le cose, le emozioni…me le saprò far scorrere attorno come un lieto carosello di suoni e di colori che potranno rendermi si felice ma che saprò comunque…lasciare dentro di me come presenze comunque randagie!
Gerlando! (Gerri)

Forse la strada non vuole che tu sia il suo padrone perchè desidera che tu sia padrone di te stesso; attraverso di lei.

Forse la strada randagia vuole che tu renda docile non lei, ma (attraverso di lei) una parte di te, quella che dovrebbe sbloccarsi per renderti più forte, crescere e maturare.

Forse la strada, divenendo randagia, vuol farti capire che la felicità non è in lei ma in te. E quando avrai recuperato la tua forma migliore, tornerai sua amica senza volerla dominare, perchè la più grande gioia è superare i propri limiti, non i limiti della strada.
La strada è esterna a te, la felicità è in te.
Forse sei abituato a cercare gioia negli altri e nelle cose; ma la vera gioia è un dono che ciascuno di noi fa a se stesso.

La montagna avrebbe voluto che tu capissi tante cose, ma l'hai abbandonata pensando che sia lei ad averti regalato cinicamente delle delusioni. E invece attraverso di lei, forse, avresti potuto capire quali parti di te stesso ti deludono, e cambiare...per poi riabbracciare le tue montagne con lacrime di gioia e gratitudine.

La montagna, la strada, la natura in genere, non sono mai cattive; a volte, semplicemente, fanno emergere quelle parti di noi che ci sono nemiche, quelle che dovremmo sconfiggere.

Io mi auguro e ti auguro che tu possa riprenderti presto e, anzi, sono sicura che sarà così.

Strada randagia 1665618187


Presto tornerai a correre, mi auguro con la pace nel cuore, e stringendo la mano alla strada randagia e alla vecchia amica montagna (gli amici non lo so...ma di sicuro lei sente la tua mancanza).




Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da differentgear il Mar 09 Apr 2013, 13:35

Strada randagia 3864841750 in bocca al lupo ... capisco ciò che vuoi dire, come molti di noi qui dentro ... Smile
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da gerri_pa il Lun 15 Apr 2013, 15:51


...leggerezza della mente! La corsetta di oggi l'ho avvertita pesante, anche se corsa a ritmi facili! non mi è stata particolarmente amica la corsa di questa mattina, quei semplici e facili 8 km corsi al ritmo di 5'15" li ho avvertiti davvero pesanti e non vedevo l'ora che finisse quella strada e si affacciasse ai miei occhi, dopo quell'ultima curva, la mia macchina parcheggiata per poter metter fine a quel "disagio corsaiolo"! é cosi, ormai l'ho capito: finchè non rietrerò in forma la mia corsa sarà sempre un "lento soffrire"! ma lo accetto, so che è la porta da cui dover passare per rientrare nella sfera della corsa che più amo!
Lenta sofferenza durate solo 42 min per correre quei pesanti 8 km, ma poi ho avuto un vero momento di assoluta leggerezza: relax di anima, mente, corpo per un' ora in riva al mare, facendo stretching, al sole! Con me solo le calme onde con il loro soffice suono e un volo di quieti gabbiani mediterranei!
Quel mare della costa rocciosa di Capo Zafferano mi ha restituito una pace interiore che per adesso non riesco a trovar correndo, come invece mi accadeva sempre, prima dell'infortunio!
Con i suoni e i colori e gli odori della natura ho sempre fatto infinite trame d'amore e di totale consapevolezza, mista a dolce meraviglia, di esserne parte anch'io dentro l'anima! e la Natura mi ha sempre regalato brividi meravigliosi nell'accorgermi, ogni volta, di comprenderne i loro più segreti significati, di questi impareggiabili attimi di natura!!! la natura mi ha lasciato percorrere sempre moltissimi dei suoi sottili sentieri, tante volte percorrendoli con le mie scarpe da trekking, altre volte invece son stati sentieri immaginati e sentiti anche senza percorrerli fisicamente! proprio come questa mattina tra le rocce di quella frastagliata scogliera!
Ho finito la mia corsa stancamente e svogliatamente, son salito in macchina e mi son recato a Capo Zafferano! sentivo che avrei ritrovato me stesso una volta giunto dinanzi quel mare, e ne sentivo la necessità di ritrovarmi!
Mi son disteso sul materassino, mi sono rilassato al sole! poi, gli esercizi di allungamento muscolare per la schiena e i glutei e le gambe mi hanno restituito anche un po di "leggerezza fisica", e per la prima volta ho fatto un'ora piena di streching fatto bene e con calma, forse perchè il mare con i suoi colori e la sua voce mi suggeriva e mi invitava a non avere fretta!
Poi...è stato l'abbandono totale della mia anima, "sbilanciandomi con l'insostenibile leggerezza della mente" (citazione tra virgolette rubata a Pino Clemente, mio amico su Fb)!
Forse, finiti gli esercizi muscolari, al mio abbandonarmi a quel sole e a quel mare mi sarò infine pure addormentato per qualche istante! non ne sono sicuro! di certo però nel risvegliarmi ho ritrovato me stesso e con me c'erano ancora solo quelle calme onde con il loro soffice suono e quel volo di quieti gabbiani mediterranei!
gerri_pa
gerri_pa
Corsa Media
Corsa Media

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Bagheria (Pa)

https://www.facebook.com/gerlando.locicero

Torna in alto Andare in basso

Strada randagia Empty Re: Strada randagia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum