READ & RUN

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

READ & RUN - Pagina 4 Empty Re: READ & RUN

Messaggio Da zivago il Gio 04 Ago 2016, 12:11

Siamo prossimi alle Olimpiadi di Rio de Janeiro quindi ho letto:
“IL SOGNO DEL MARATONETA. Il romanzo di Dorando Pietri” - Giuseppe Pederali
Ed. Garzanti – pag. 271

È la storia di Dorando Pietri da Correggio che il 28 luglio 1908, all'Olimpiade di Londra, concluse la maratona arrivando primo ma facendosi sostenere negli ultimi 200 metri. Quell'aiuto gli costò la squalifica però commosse tutto il mondo.
READ & RUN - Pagina 4 Pietri10
Giunse in prossimità del traguardo completamente stremato; percorse gli ultimi 500 metri impiegandoci 10 minuti e cadendo quattro volte; all'ingresso dello stadio prese la direzione inversa e dovette tornare indietro; negli ultimi metri venne sorretto da un giudice di gara. Chiuse in 2° 54' 46.4” e, a tutti gli effetti, fu considerato il vero vincitore di quella maratona; tanto che persino la Regina d'Inghilterra decise di donargli una coppa facsimile a quella assegnata al vincitore ufficiale, l'americano Johnny Hayes.

Dal punto di vista letterario il libro, scritto da Giuseppe Poderali, non è un granché. Ho trovato il racconto della vita del nostro eroe eccessivamente romanzato e tuttavia privo di vera passionalità sportiva. La narrazione è cronistica, da “Gazzetta dello Sport”, ma senza pathos. Inoltre mancano i dettagli tecnici, non c'è trattazione sulle problematiche, sui metodi e sull'ambiente sportivo di quel tempo. Insomma l'epica vicenda di Dorando Pietri, per come è raccontata in questo libro, dà poche emozioni sportive e neppure, dal punto di vista tecnico, è molto significante per l'appassionato lettore podista.

Il libro è invece interessante dal punto di vista storico. Fa un quadro ambientale e sociale dell'Italia contadina e povera; parla di quanto, a quei tempi, gli “sport di sofferenza” (il podismo, il ciclismo, la boxe, l'alpinismo) offrivano occasioni di riscatto ai più poveri e orgoglio ai tanti emigranti italiani sparsi in tutto il mondo; è ricco di interessanti agganci alle vicende storiche italiane ed internazionali occorse dai primi anni del '900 alla Seconda Guerra Mondiale.
Buone letture a tutti. study
zivago
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 64
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

READ & RUN - Pagina 4 Empty Re: READ & RUN

Messaggio Da differentgear il Gio 04 Ago 2016, 17:44

Probabilmente dovevi scriverlo tu perché a me hai dato tanto nelle tue righe. Interessante lettura nonostante scritta un po' che lascia a desiderare ...
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

READ & RUN - Pagina 4 Empty Re: READ & RUN

Messaggio Da zivago il Ven 05 Ago 2016, 07:28

differentgear ha scritto:... Interessante lettura nonostante scritta un po' che lascia a desiderare ...
Il soggetto è il mio post, oppure il libro recensito? Very Happy
zivago
zivago
Piè Veloce
Piè Veloce

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 03.07.14
Età : 64
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

READ & RUN - Pagina 4 Empty Re: READ & RUN

Messaggio Da differentgear il Ven 05 Ago 2016, 08:34

Il libro recensito Smile è poco chiaro come ho scritto ...
differentgear
differentgear
Moderatrice Pink
Moderatrice Pink

Messaggi : 9649
Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 49
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

READ & RUN - Pagina 4 Empty Re: READ & RUN

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum